Continuano gli sbarchi…

 

ok1

L’estate è ormai terminata ma con il bel tempo dei mesi scorsi, non si sono fermati gli sbarchi di migranti e di richiedenti asilo in rotta verso la terraferma italiana (Sicilia e Calabria).

La crisi economica che attraversa l’Italia mette in secondo piano queste notizie, ma non bisogna dimenticarle.

Questi profughi sono pronti ad attraversare il mar Mediterraneo in gommoni, barche o traghetti fatiscenti da Tunisia e Libia pur di sfuggire alla guerra, alla fame, alla mancanza di un futuro nei loro paesi.

Questo fenomeno esploso nel 1998 conta poco meno di ventimila vittime e il “Mare Nostrum” si è trasformato in un cimitero.

Durante i soccorsi tante vite vengono salvate però anche moltissimi migranti che hanno il volto di giovani, donne, bambini muoiono annegati o di stenti (l’ultimo naufragio risale al 7 settembre 2012 al largo di Lampedusa con 79 dispersi e un cadavere rinvenuto). Dei dispersi non si ritrova il corpo e il mare ogni tanto rigetta sulle nostre coste qualche salma resa irriconoscibile dai pesci e dal sale.

Poiché sono stati attuati dei respingimenti, Amnesty International ricorda che il mancato soccorso vìola il Diritto Internazionale e se ne volete sapere di più Gabriele del Grande sa come tenerci costantemente aggiornati con il suo blog fortresseurope.blogspot.it.

Penso che ogni essere umano abbia diritto alla speranza di poter vivere con serenità, invecchiare e anche morire, ma in modo dignitoso.

Per tutte queste vite mancate, per i loro familiari e per i sopravvissuti, l’arte, la mia arte, non può risolvere certo la situazione.

Però creare un omaggio simbolico, questo forse è possibile.

Ho progettato una piccola scatola in vetro – 10 cm di lunghezza-  realizzata da Marika e Stefano, miei compagni di scuola del Liceo che nel loro studio Etra lavorano vetri artistici. Ci tenevo che fossero proprio loro a farle, per l’amicizia che ci unisce e per il tipo di lavoro che è molto delicato.

Mi hanno tagliato i rettangoli di un vetro molto chiaro e limpido poi con una colla speciale per vetro trasparente li ho incollati io stessa. Il coperchio è rivestito di micromosaico in cristallo trasparente tagliato in piccole tessere e incollato sempre da me.

All’interno l’elemento più importante… acqua di mare.



Lascia un commento

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...