La preziosità dello scarto

Spesso ciò che riteniamo scarto o rotto racchiude una bellezza nascosta.

Ho avuto conferma di questo osservando le tessere di mosaico che periodicamente ordino alla ditta Angelo Orsoni di Venezia.

Lucio Orsoni, una ventina d’anni fa, mi insegnò lui stesso l’arte del mosaico – che fortuna! – e da allora non ho più smesso.

Amo soprattutto le tessere in foglia oro e argento con le quali dono la “pelle” alle sculture che creo (ecco qui qualche esempio).

Le tessere sono perfette nel loro taglio fatto a mano invece quelle rovinate (tessere striate, bucate o con poco oro o argento) sono ritenute degli scarti.

Mi sto accorgendo solo ora di quanto siano belle proprio le tessere scartate – piccoline, appena un centimetro di altezza – e come racchiudano un mondo di meraviglia.

Eccone alcune:

Spesso buttiamo via tante cose “nella” e “della” nostra vita, saranno veramente scarto o anch’esse racchiudono eguale bellezza?

Annunci